Equilibrium Aura-soma 121 Plutone



Mentre eravamo nel Bosco di San Francesco dopo 2 giorni di seminario di danza sufi ad Assisi, ammirando la bellissima opera "Terzo Paradiso" che propone una fusione armonica e gentile tra cielo e terra, natura e tecnologia (di cui non dico altro ma rimando alla foto sotto con la bellissima descrizione dell'autore), notando che è formata da 121 ulivi, ho esclamato: "come la prossima Equilibrium Aura-soma", ignara del fatto che stava nascendo proprio in quel momento la E121, Plutone.

Essa continua la storia delle due Equilibrium precedenti e nasce quasi in corrispondenza dell'equinozio d'autunno, quando Persefone (120) scende "nel mondo di sotto" da Ade-Plutone.


La nascita di una nuova bottiglia Aura-soma è sempre specchio della tematica del momento storico che stiamo vivendo. L'arancione è ancora presente, stiamo quindi continuando il lavoro sul riequilibrio della linea del tempo (personale e collettiva) e del corpo eterico, e viene introdotto un nuovo colore il verde-lime, miscela tra giallo e verde oliva chiaro.


Con Plutone, dio dell'oscurità, la qualità dell'energia che ci attraversa, se vissuta con consapevolezza, ci offre la possibilità di divenire maestri dell' inconscio, perfettamente in grado di navigare le oscure e profonde acque emozionali che ci portiamo dentro. Un passo in più rispetto a Persefone, simbolo del coraggio di scendere nelle profondità di noi stessi e portare luce sul passato seppur con una certa sofferenza.

Da adesso in poi le energie sono talmente alte che la sofferenza non ha più spazio di essere, il verde oliva chiaro suggerisce una profonda purificazione nel lasciar andare l'amarezza del passato (non solo di questa ma di tutte le nostre vite) per tornare a sentire la dolcezza dello spirito e da esso lasciarsi guidare. Accompagnato dal giallo che suggerisce che, abbandonando il controllo e il giudizio, è possibile tornare a sentire l'essenza nascosta dietro ogni esperienza: la Gioia.


Semplicemente Magia e Gratitudine.


Il Nuovo Mondo o Terzo Paradiso esiste già.


Dott.ssa Alessandra Bruno

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti