La libertà nasce da dentro



Anche questa settimana ha una frequenza molto potente, come confermato da tutti i sistemi di decodifica energetico-vibrazionale. Per Human Design System ci troviamo nella frequenza 64, ultimo esagramma dell'I Ching che ne contiene l'essenza ed è passare dai dubbi/confusione alla verità/illuminazione. Per lo Tolzkin siamo nei giorni portale di attivazione galattica, secondo la numerologia è una settimana 666, in astrologia Lilith é in quadratura a Kirone.


Tradotto, ciò significa che il nostro DNA, corpo fisico e corpi sottili continuano ad essere impattati da frequenze molto alte che stanno letteralmente rompendo gli strati di cristallizazzioni emozionali e attaccamenti/credenze mentali, derivati da strategie di difesa attivate sin da bambini per sfuggire al dolore che creano la corazza che impedisce di far brillare la Luce, la verità di chi siamo.

È come se stessimo completando il processo di trasformazione da bruco a farfalla (che sarà definitivo a inizio 2024).


Il codice colore dell'Equilibrium Aura-soma 64 mostra bene ciò che sta accadendo. Il chiaro sotto sono le cristalizzazioni, ovvero il dolore represso, congelato che una volta sentito, si scioglie e diventa trasparenza, luce..dal sentirsi bloccati nei soliti schemi, dalla confusione si passa allo spettro delle infinite possibilità (bianco è la somma di tutti i colori) attraverso l'immaginazione, dal greco "in me mago agere": lascio agire il mago che è in me. Sentendo chi siamo davvero: esseri di luce in un corpo fisico, inziamo a co-creare a partire dall'immaginare ciò che vogliamo, i desideri della nostra anima, e questo ci permette di trovare la nostra verità, spazio, direzione (verde smeraldo).

La libertà dentro ci porta a trovarla anche fuori.


Siamo esseri divini, multidimensionali in un corpo fisico: materia e spirito. Mentre la nostra parte divina, animica non vedeva l'ora che arrivasse questo momento, il corpo fisico, che seguendo le leggi e il ritmo della natura, della materia, è più lento e pesante, può far fatica soprattutto se opponiamo resistenza. Per cui è necessaria molta pazienza e compassione nei nostri confronti.


In realtà c'è chi già sta sperimentando una gioia mai provata prima, avendo "terminato" il processo di disvelamento e compreso chi profondamente è.

La maggior parte è nella fase di integrazione tra corpo fisico e di luce, conscio o meno che sia.


In generale, per quanto possibile, sono giorni in cui l'ideale sarebbe ritagliarsi degli spazi per il riposo e stare a contatto con l'acqua, in tutte le sue forme: bevendo di più, mare, bagni, e può accadere di piangere, sudare di più, raffreddarsi. L' acqua veicola il processo di pulizia.


Ognuno vive questi processi in modo molto personale in base al proprio livello di consapevolezza, disegno e vissuto. Arrivati a questo punto, le certezze esterne stanno crollando davanti ai nostri occhi, conoscere il proprio veicolo e quindi la parte di sé su cui fare affidamento per prendere decisioni corrette (che non è mai la mente) diventa molto utile, quasi indispensabile.


Se sentite il bisogno di approfondire sono a disposizione per consulenze.🤗


"Se non cambi soffri, se cambi fiorisci."🌷


dr.ssa Alessandra Bruno

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti